Supporto al Ruolo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutto il Personale

Supporto al Ruolo

Le difficoltà del sistema bancario, nel contesto economico, politico e sociale in cui è inserito, possono rappresentare un’opportunità da cogliere se si sarà in grado di costruire ed alimentare, soprattutto dall’interno, professionalità e competenze di coloro che lavorano nel Credito Cooperativo.

In tale logica, la formulazione di attività dedicate e la loro realizzazione possono sostenere le persone che, in particolare, intraprendono un nuovo “mestiere” ottenendo in tal modo una crescita professionale e una maggiore efficacia, quindi, sul piano organizzativo, gestionale e strategico nello svolgimento del proprio ruolo.

Accademia BCC cura in particolar modo la diffusione e la condivisione di un know-how specifico e distintivo che si traduca in una conoscenza di Sistema. Le attività formative presentate si rivolgono ai ruoli chiave della BCC-CR.

Di seguito vengono riportati percorsi formativi fruibili per alcune figure chiave:

Assistente alla clientela

L'assistente alla clientela svolge prevalentemente un ruolo di consulenza e coordinamento dei clienti retail per il soddisfacimento delle loro esigenze nei rapporti con la Banca. Superando la logica prevalentemente operazionale, attraverso un qualificato e appropriato livello di servizio, sviluppa la relazione della BCC verso soci e clienti, analizzando bisogni e individuando le opportunità, promuovendo servizi e canalizzando esigenze tecniche verso aree specialistiche della filiale. L’iniziativa si propone di mettere in partecipanti in condizione di:

  • Rappresentare la BCC-CR con le specificità di banca cooperativa mutualistica locale
  • Fornire un supporto efficace per l’operatività della clientela attraverso competenze tecnico/normative
  • Conoscere i prodotti e i servizi della BCC-CR per orientare la clientela, in essere e potenziale, verso quelli più adatti alle proprie esigenze
  • Gestire l’intero processo di vendita verso la clientela retail per tutti i prodotti e servizi da banco
  • Valorizzare e capitalizzare le informazioni raccolte attraverso il rapporto con la clientela e con i soci

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Consulente Finanziario (MiFID II) 

La nuova disciplina europea sui servizi di investimento (MiFID II) introduce specifici standard formativi per il personale addetto alla vendita ed alla consulenza in strumenti finanziari per la clientela. In tale ambito Accademia BCC, in collaborazione con Federcasse, ha predisposto un articolato piano di formazione per raccordare e sviluppare conoscenze e competenze del personale di rete, con particolare riferimento alle conoscenze in ambito finanziario, alla rilevazione del profilo di rischio del cliente, alle verifiche di adeguatezza ed ai modelli di servizio per la consulenza in materia di investimenti.L’offerta formativa presenta una struttura modulare e, coerentemente con gli orientamenti e gli standard tecnici dell’ESMA, risulta differenziata in base ai profili attesi delle persone interessate dalle novità normative:

  • Consulenti finanziari con esperienza
  • Consulenti finanziari di recente inserimento
  • Operatori di Filiale

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Responsabile Antiriciclaggio

Con l’introduzione del decreto legislativo 231 del 2007 (legge antiriciclaggio) gli operatori bancari sono chiamati a dover adempiere agli obblighi finalizzati alla prevenzione e contrasto al riciclaggio del denaro di natura illecita. Nell’ultimo quinquennio sono state inoltre emanate specifiche disposizioni normative, con lo scopo di contrastare sempre più il riciclaggio (delibera n. 895 del 23 dicembre 2009, provvedimento di Banca d’Italia del 10 marzo 2011, provvedimento di Banca d’Italia del 3 aprile 2013, provvedimento di Banca d’Italia recante disposizioni attuative per la tenuta dell’archivio unico informatico, provvedimento dell’UIF dell’8 settembre 2015). L'art. 54 della Legge Antiriciclaggio obbliga le Banche ad adottare misure di adeguata Formazione Antiriciclaggio del proprio personale e programmi specifici per il Responsabile Antiriciclaggio al fine della corretta applicazione delle disposizioni previste dalla Normativa. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile al processo di pianificazione strategica

Nel processo di pianificazione strategica, deve essere garantita coerenza tra la determinazione in chiave prospettica del capitale interno complessivo e del capitale complessivo della banca con il Piano strategico pluriennale e, più in generale, assicurata la coerenza ed il puntuale raccordo tra il piano strategico ed il RAF. Il percorso intende fornire agli specialisti di materia strumenti e metodi per l'acquisizione delle necessarie competenze, attraverso esercitazioni pratiche, e per il corretto svolgimento della loro attività di coordinamento del processo di pianificazione strategica.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile della funzione di Compliance

La Funzione Compliance si inserisce non solo nell’ambito di un processo di mutamento profondo della regolamentazione di settore (Ias/Ifrs, Basilea 2, MiFID, ecc.) ma anche nell’ambito di una forte innovazione tecnologica, aumento della concorrenza, ampliamento e diversificazione dei mercati e dei prodotti. Per dare attuazione al nuovo quadro normativo, la Banca d’Italia ha, di recente, emanato il 15° aggiornamento della Circolare n. 263/2006 dal titolo “Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche”. In tale contesto la Compliance è chiamata a promuovere interventi che migliorino i flussi informativi orizzontali tra le Strutture e, soprattutto, i flussi informativi verticali verso gli Organi di Supervisione Strategica e Controllo. A tal fine, Accademia BCC ha messo a punto attività formative destinate ai Responsabili Funzione Compliance. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile di Unità Organizzativa

Presidiare le posizioni organizzative di livello intermedio con profili professionali dotati non più solo di competenze tecniche, ma anche di tipo manageriale è un'esigenza sempre più diffusa nelle Banche di Credito Cooperativo. Per tale motivo il percorso formativo è finalizzato a sviluppare le competenze manageriali di ruolo a completamento e valorizzazione delle competenze tecniche per presidiare le posizioni organizzative di livello intermedio con adeguati profili professionali. I responsabili delle unità organizzative di sede della BCC-CR hanno la responsabilità di gestire processi e risorse, di pianificare attività e coordinare le energie per il raggiungimento di obiettivi di efficacia e di efficienza. E' evidente la centralità del loro ruolo come punto di snodo del funzionamento della BCC-CR e motore centrale nella catena cliente fornitore interno a supporto dei vertici e dei colleghi della rete.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ristrutturatore del Credito

Il ristrutturatore del credito è una figura professionale impegnata nella gestione delle relazioni con la clientela NPL. L’evoluzione dei criteri di valutazione del rischio e delle metodologie di gestione stanno inducendo le banche a modificare le proprie strutture organizzative, i ruoli professionali e l’insieme dei meccanismi operativi connessi all’area credito. In tale contesto tutti i responsabili e gli addetti del settore bancario dovranno attuare strategie più efficaci e moderne di gestione delle posizioni a rischio, valorizzando la relazione con il cliente. Il percorso si propone di mettere i partecipanti in condizione di:

  • Fornire competenze professionali nel controllo del rischio e nella gestione del contatto con la clientela a rischio
  • Affrontare i crediti problematici, primi segnali di deterioramento
  • Migliorare la capacità di rinegoziazione e ristrutturazione del credito
  • Incrementare le conoscenze di base nell’ambito della legge fallimentare e delle procedure concorsuali
  • Sviluppare le competenze sugli strumenti di intervento sui crediti problematici

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.