Master breve di gestione delle risorse umane nelle BCC

Obiettivi

Promuovere il processo di miglioramento e valorizzazione del personale delle BCC potenziando le competenze dei Responsabili della Gestione delle risorse umane.  La qualificazione del personale è un fattore chiave del Vantaggio Competitivo delle Banche di Credito Cooperativo. È, quindi, estremamente importante valorizzare al meglio il patrimonio di competenze e capacità possedute dalle persone che vi operano e programmare adeguatamente il mantenimento della continuità della qualità del servizio fornito alla clientela.

Una gestione delle risorse basata su metodologie affidabili e coerente con le strategie aziendali rappresenta, dunque, un potente strumento per realizzazione delle politiche aziendali e il conseguimento del successo nel confronto competitivo.

Il programma formativo proposto si prefigge l’obiettivo di sviluppare le capacità e competenze necessarie per gestire, con un elevato livello di professionalità, le attività di valorizzazione e sviluppo delle persone nella propria Banca.

 

Destinatari

Il Master è rivolto a Responsabili e Addetti della funzione Risorse Umane

 

Programma del Master Virgilio 2018

Primo modulo – Il Responsabile Gestione Risorse Umane nella BCC: visione del ruolo e del processo (20-21 novembre 2018)

  • Il ruolo strategico della funzione risorse umane nella BCC
  • Il sistema di gestione delle risorse
  • Le tendenze emergenti: nuovi mestieri e digital transformation
  • Le fasi del processo di gestione delle risorse umane

Nel primo modulo sarà effettuata una presentazione del ruolo di Responsabile della Gestione delle risorse umane e delle diverse fasi di processo. L’obiettivo del modulo è di chiarire il significato strategico del ruolo di Responsabile GRU, dare un quadro generale del processo di gestione del personale e fornire alcuni spunti in termini evolutivi, soprattutto con attenzione alla trasformazione digitale del lavoro.

Secondo modulo – gli strumenti della gestione del personale: (11-13 dicembre 2018)

  • La selezione
  • La valutazione delle prestazioni
  • La valutazione del potenziale
  • Le competenze di ruolo e distintive
  • La formazione
  • I percorsi di carriera
  • Le politiche retributive e i sistemi di riconoscimento del merito (premi, incentivi)
  • L’uso delle piattaforme informatiche di supporto alla gestione delle risorse
  • Laboratorio pratico sugli strumenti di gestione

Nel secondo modulo saranno illustrati gli strumenti tipici della gestione delle risorse umane, con una contestualizzazione nelle esperienze del Credito Cooperativo. Verrà, inoltre, fornita una rappresentazione dell’uso delle piattaforme informatiche a supporto del processo. Il modulo si concluderà con un workshop sugli strumenti di valutazione e sui sistemi di incentivazione, con attenzione anche a casi concreti di applicazione.

Terzo modulo -  aspetti giuridici e contrattuali: (21-22 gennaio 2019)

  • Le evoluzioni della normativa in materia di lavoro
  • La normativa contrattuale del Credito Cooperativo
  • La contrattazione sindacale
  • Gli sviluppi recenti: welfare e smart working in azienda

Il terzo modulo è dedicato alle tematiche della normativa in materia di lavoro. Inoltre, sarà toccato anche l’argomento della gestione della contrattazione sindacale e sarà posta attenzione alle più recenti novità in materia. Nella realizzazione di questo modulo Accademia BCC potrà usufruire dell’importante collaborazione del Servizio Sindacale di Federcasse.

Quarto modulo – La gestione delle relazioni interne e della comunicazione (19-20 febbraio 2019)

  • Le tipologie di relazione tipiche del ruolo di Responsabile Gestione Risorse Umane
  • Le tecniche di comunicazione verbale, non verbale, paraverbale
  • Casi applicativi

Nel quarto modulo sarà trattato il quadro delle diverse relazioni che caratterizzano il ruolo del Responsabile della Gestione, con un focus particolare sulla gestione della comunicazione interpersonale. Il modulo ha una connotazione pratica, con l’effettuazione di diversi casi legati alle interazioni tipiche della funzione Risorse Umane.

Quinto modulo – la motivazione e il cambiamento: (5-6 marzo 2019)

  • La motivazione del personale
  • Il change management e le risorse umane
  • Le tendenze al cambiamento nel personale

Il modulo finale tratta argomenti sempre attuali, quali la motivazione delle risorse, ma anche tendenze che non potranno essere ignorate come la gestione del cambiamento e della crescente eterogeneità del personale. L’ultimo modulo costituirà anche l’occasione per fare il punto, con i partecipanti, sull’intero percorso e sulle prospettive di applicazione di quanto appreso in azienda. 

 

Metodologia

Il percorso formativo è stato progettato nella logica di:

  • Contestualizzare i contenuti nell’ambito della realtà organizzativa dei partecipanti
  • Favorire la sperimentazione sul campo dell’apprendimento, in modo da rafforzare il consolidamento delle proprie competenze.
  • Consentire al partecipante di monitorare costantemente il proprio processo di apprendimento
  • Affrontare con il necessario supporto argomenti e tematiche nuove o non sperimentate concretamente

 

Durata

Il percorso ha una durata di 11 giornate di formazione, in un arco temporale di 5 mesi, ed è suddiviso in 5 moduli, della durata di 2-3 giornate d’aula ciascuno.