Formazione Identitaria

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutto il Personale

×

Errore

There was a problem loading image testatagiovani.jpg

Formazione Identitariasef - Coopernico rid 350

Rendere attuale la formula cooperativa per essere competitivi.     

 

Il progetto CooperniCo

L’identità ci qualifica, permette agli altri di distinguerci. Di sceglierci. È strategica per riaffermare il nostro essere e fare banca differente e per mantenere attuale, in coloro che operano nel Credito Cooperativo, la formula della cooperazione di credito.
CooperniCo è il progetto di formazione identitaria che ha ha preso avvio, nel 2005, dai lavori del XIII° Convegno Nazionale del Credito Cooperativo di Parma con l’obiettivo di diffondere ed attualizzare i valori ed i principi che da sempre identificano, caratterizzano e distinguono le BCC – CR. 

 

Gli obiettivi

CooperniCo intende valorizzare l’identità ed il senso di appartenenza, sviluppando le competenze distintive, promuovendo stili manageriali e pratiche eccellenti che connotano un modo di essere e fare banca differente.
CooperniCo vuole essere un mezzo di confronto di esperienze e di condivisione di buone prassi per contribuire a rafforzare l’identità della BCC – CR.

 

I destinatari

CooperniCo è rivolto a tutte le persone, dai Presidenti ai Giovani Neo Assunti, che operano nelle BCC – CR ai diversi livelli e con differenti ruoli e responsabilità.
CooperniCo prevede le seguenti attività:

pallogramma coopernico

Formazione Identitaria per Amministratori e Sindaci

  • formazione per gli organi collegiali
  • follow up per presidenti, amministratori e direttori

 

Formazione Identitaria per Tutto il Personale

  • formazione manageriale
  • formazione di base
  • iniziative di sensibilizzazione per i soci e il territorio
  • CooperniCo in...FATTI

 

L'approccio didattico

Le metodologie didattiche prescelte sono state improntate al modello del workshop, al fine di promuovere: 

  • il confronto aperto ed attivo tra i partecipanti;  
  • l’apprendimento esperienziale;
  • la condivisione e la valorizzazione degli elementi fondanti l’Identità del Credito Cooperativo;  
  • la diffusione delle migliori prassi e di uno stile manageriale cooperativo riconoscibile;  
  • l’acquisizione di consapevolezza sul “valore dei valori” e sul vantaggio competitivo di “essere e fare” Banca di Credito Cooperativo;  
  • la sperimentazione di metodologie di gestione cooperativa; 
  • la creazione di conoscenze e competenze aziendali aderenti alle specificità del Credito Cooperativo;
  • la diffusione di messaggi coerenti a tutti i componenti, nei vari ruoli, dell’organizzazione della BCC-CR.

 

Strumenti di supporto alla didattica

A supporto delle attività formative, sono stati sviluppati strumenti di particolare valore didattico ed istituzionale, come ad esempio:

Kit di benvenuto. Ad ausilio e rinforzo degli elementi di identità sui quali verranno portati a riflettere, per tutti i partecipanti alla diverse iniziative formative (Presidenti, Neo Amministratori, Amministratori, Direttori, Tutto il Personale) previsto uno specifico Kit di Benvenuto appositamente pensato per ciascuno di loro.
Nella sua versione standard, il kit contiene materiale didattico ed illustrativo finalizzato ad approfondire le conoscenze sulla cooperazione di credito, testi e supporti multimediali a carattere informativo e gadget.
All’interno dei singoli kit è possibile inserire il CD del Corso Multimediale “Sul sentiero dell’identità: il mio viaggio nel Credito Cooperativo”.
Il Kit si trasforma così in una sorta di “Cassetta degli attrezzi” che i partecipanti potranno utilizzare come supporto per una migliore conoscenza del Credito Cooperativo ed un più efficace percorso di crescita.
Il Kit potrà essere inoltre personalizzato con materiali e documentazione messa a disposizione dalla stessa BCC.

kit coopernico

Quaderni Coopernico, monografie a carattere divulgativo su tematiche afferenti la cooperazione di credito (edizione Ecra):
1.”Promozione cooperativa e civilizzazione del mercato” di Stefano Zamagni;
2.” Il ruolo economico delle BCC nel sistema finanziario” di Alessandro Carretta e Vittorio Boscia;
3. “I profili giuridici della mutualità nelle BCC” di Emanuele Cusa;
4.”Cultura organizzativa e Banche di Credito Cooperativo” di Domenico Bodega;
5. “Una lunga giovinezza” di Pietro Cafaro;
6 “Banche di Credito Cooperativo e sviluppo locale” di Silvio Goglio.

quaderni coopernico

 
 
 
 

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.